domenica 2 febbraio 2014

Gennaio: esami, esami… l’ho già detto esami?

Buongiorno a tutti, lettori e lettrici!

Questo mese non sono stata una grande ospite, qui sul blog… come avrete intuito dal titolo, è stata la sessione d’esami a costringermi a lasciare un attimo da parte Bibliomania e a focalizzarmi sui libri da studiare. Ad essere onesta manca ancora un esame prima che io possa definirmi libera, ma mi mancava troppo scrivere qui e quindi ho deciso di prendermi un po’ di tempo per aggiornarvi e parlare un po’ con voi.

imgxpost-mese

Per prima cosa, purtroppo mi tocca parlare del mio incredibile ritardo nel GdL organizzato da Fragola e dedicato a I Miserabili. Come avrete intuito, sono rimasta molto indietro. Tuttavia, la lettura è meravigliosa (ovviamente) e, per quanto sia un processo laborioso, scrivere i post di commento mi dava grandi soddisfazioni: penso, quindi, di continuare questo mio progetto, solo seguendo una tabella di marcia più dilatata nel tempo. Magari un post al mese, o ogni tre settimane, sempre suddividendo la lettura nelle tappe consigliate da Fragola. Sarà più leggero per me e più leggero anche per voi, immagino, visto che sono post parecchio corposi.
Penso che questo mi aiuterà anche a mantenere attive le altre rubriche del blog e a tornare a scrivere recensioni più di frequente: ci sono un paio di libri di cui vorrei proprio parlarvi e non vedo l’ora di potermi mettere con calma alla tastiera e organizzare i miei pensieri.

Detto questo, passiamo alla parte dedicata ai miei acquisti libreschi: come avevo già detto il mese scorso, l’anno “sabbatico” mi ha aiutata davvero molto nel regolarmi negli acquisti e nelle acquisizioni di libri in genere. Questo mese ho preso solo due libri, uno che era nella mia Lista dei desideri da un po’ (un libro per ragazzi dalla premessa curiosa), mentre l’altro è un volume che contiene i primi tre libri di una serie in lingua inglese, scoperto grazie a un intervento dell’autrice su Fantasy Book Critic che mi ha piacevolmente incuriosita. Quando poi ho saputo che l’e-book era disponibile gratuitamente, non ho potuto fare a meno di concedergli una chance!

La casa prigioniera del tempo - S. Singleton

Century House, la casa in cui Macy vive con il padre, la sorellina Caroline e due governanti, è avvolta da un velo che la rende invisibile a tutti. I suoi abitanti si svegliano al tramonto, si addormentano all'alba e ogni giorno si ripete identico all'altro, in un perpetuo inverno. Finché una mattina Macy trova sul suo cuscino un fiore di bucaneve. Chi l'avrà lasciato? E per quale motivo? I ricordi di un lontano passato comiciano ad affiorare e la ragazzina decide di scoprire il segreto che circonda la sua famiglia...

 

Design G_thumb[22]

The descent gate series - S. M. Reine

Policing relations between Heaven, Hell, and Earth is messy and violent, but Elise Kavanagh and James Faulkner excelled at it-- until coming across a job so brutal that even they couldn't stand to see one more dead body.
Now they've been pretending to be normal for five years, leaving their horrific history a dark secret. Elise works in an office. James owns a business. None of their friends realize they used to be one of the world's best killing teams.
After years of hiding, something stirs. Bodies are vanishing. Demons scurry in the shadows of the night. A child has been possessed.
Some enemies aren't willing to let the secrets of the past stay dead...


Il post di oggi finisce qui; fatemi sapere cosa ne pensati dei libri che ho preso, ditemi un po’ cos’avete preso voi, insomma, fatemi un po’ compagnia mentre finisco di far fondere il mio cervello sui libri universitari!
Scherzi a parte, Gennaio è finito, Febbraio è alle porte: prometto di farmi risentire presto con nuovi post e nuove curiosità letterarie.


Un abbraccio,

Cami

28 commenti:

  1. Ciao Cami! Esami: ma che brutta parola. Sembra passato un giorno da quando ti ho scritto in chat affinché mi facessi da Cicerone nel mondo universitario, invece sono passati mesi e mesi. Darò il primo martedì: storia del cinema. Ho adorato il corso, ma so che il prof è un "particolare", ecco. Finirò il mese, credo, con Filologia umanistica: mi hanno consigliato di sostenere l'esame da non frequentante, visto che non è questa gran cosa, almeno da noi. Incrociamo tutte le dita! "La casa prigioniera del tempo" m'ispira proprio! Io, in questo periodo, ho accumulato tutti libri soft - e scemi - altrimenti do completamente di matto! :P Uno bello bello l'ho letto, però: Venuto al mondo. La Mazzantini non mi aveva convinto con Non ti muovere, ma qui dà il meglio di sè, per me. :) Buona domenica e buono studio, M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. * un po' "particolare".

      Elimina
    2. Eh Mik, ricordo bene anche io :) Ormai sei uno studente universitario fatto e finito! In bocca al lupo per il primo esame, incrocio le dita per te. I prof. "particolari" capitano, ma non preoccupartene troppo, sono certa che saprai gestire tutto al meglio.
      Io ho fatto Filologia italiana e romanza, ma non umanistica: mi ha sempre incuriosita. Anche in questo caso, buon esame!

      Ahah, ti capisco fin troppo bene :) Io ne accumulo sempre un po' per il periodo d'esami. Della Mazzantini non ho mai letto nulla, urge rimediare.

      Buona serata e buono studio anche a te :)

      Elimina
  2. Caruccia, la Reine. :)

    Io giusto ieri sono tornato a casa con due libri, nessuno dei due era in programma. Esercizi di stile, che qualcuno ha pensato bene di regalarmi, e un non meglio identificato viaggio negli inferi di un cavaliere irlandese, pescato in un "tutto a 3 euro", che scopro essere un precursore di Dante.
    Questi sono gli acquisti che si possono confessare in pubblico! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai già letto qualcosa di suo? :)

      "Esercizi di stile" è bellissimo! Ottimo regalo. Il precursore di Dante mi incuriosisce molto, e forse so di cosa stai parlando (ricordi del primo esame universitario - purtroppo è un ricordo fumoso). Spero ne parlerai :)

      Elimina
    2. No, intendevo per la foto! ;)
      Comunque ne ho sentito parlare, anche se non ricordo dove e a quale riguardo.

      Ti posso invece illuminare per quanto riguarda l'anonimo irlandese (in realtà "Marcus di Munster"): Visio Tnudgali, oppure, nel volumetto edito da Sellerio, Il cavaliere irlandese all'inferno.

      Elimina
    3. Be', il pugnale ha un suo perché xD

      Grazie per l'illuminazione, continua a richiamare qualcosa nella mia mente ma non riesco a ricordarmi bene cosa. Approfondirò :)

      Elimina
  3. Cami quanto ti capisco! :( sto dando gli ultimissimi esami della triennale e sto impazzendo, mi sento continuamente con l'acqua alla gola. Per non parlare dei laboratori di informatica, difficilissimi come se fossimo tutti iscritti a una facoltà scientifica >< detesto la mia università, non vedo l'ora di scapparmene con la scusa della specialistica! venendo a noi, adesso...mi incuriosisce tantissimo quella trilogia che hai consigliato, mi sa che cercherò ulteriori notizie in merito *.* io ho comprato "Caffè Babilonia" di Marsha Mehran e "Una moglie a Parigi" di Paula Mclain. Non so quando troverò il tempo di leggerli ma, per il momento, sono impilati sulla scrivania insieme a tutti gli altri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, io sarò in quella situazione tra qualche mese e già soffro un po'.
      Ma no dai, sono certa che gli esami informatici andranno bene e alla fin fine ti risulteranno più semplici di quel che sembrano ora. Mi spiace che la tua università non ti abbia soddisfatta, spero andrà meglio con la specialistica.

      "Una moglie a Parigi" mi incuriosisce molto! Mi piacerebbe scoprire qualcosa di più su Hemingway e consorte (dell'epoca). Sono curiosa di sapere che ne pensi.

      Elimina
  4. se ti distrai quando hai gli esami è la fine... fila a studiare! :)
    Ma il secondo è il libro per ragazzi?! Mi ha super-incuriosito solo il titolo, sembra interessantissimo, quasi quasi lo recupero pure io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cioè il primo volevo dire (non so perchè ho scritto secondo ma mi riferivo al primo)

      Elimina
    2. Ahaha filo, filo :)

      Esattamente, fa parte della collana "Battello a vapore", se non erro. Anche io fui richiamata dal titolo, ai tempi!
      Allora aspetto la tua opinione, in caso :)

      Elimina
  5. in bocca al lupo con l'ultimo esame e con le nuove letture :)

    RispondiElimina
  6. L'importante è che la sessione stia andando bene! Per il GdL ti capisco, io senza esami sono comunque in ritardo! ahahaha!
    In bocca al lupo per l'ultimo esame e ti aspettiamo! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la comprensione Sabi :) Per fortuna sì, sta andando piuttosto bene!

      Non mancherò, tornerò al più presto :D

      Elimina
  7. Dai, un solo esame ancora e per un po sarai molto più libera e tranquilla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'incoraggiamento Nick :)

      Elimina
  8. Io sarò libera dopo il 13 febbraio. Gennaio infatti è stato un mese poco proficuo per la lettura. Per le nuove entrate ho acquistato "Bambini e altre malattie" scritto da vari autori, tra cui Joyce Carol Oates motivo per cui l'ho preso. Poi ho sul comodino "Gli sdraiati" di Michele Serra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conoscevo la raccolta di cui parli - ma capisco benissimo il motivo per cui l'hai acquistato, anche a me piace moltissimo la scrittura della Oates!
      "Gli sdraiati" l'ha comprato mio padre, quindi è in casa, ma non penso lo leggerò presto. Sono curiosa di sapere che ne pensi :)

      Elimina
  9. Hello, Cami!! ^^ Ah, mai mi sono sentita più libera e spensierata come da quando ho chiuso la porta sul capitolo "università", hi hi hi! L'ambiente accademico non fa davvero per me, c'è ben poco da fare al riguardo! ;D Duuunque... "La casa prigioniera del tempo" è uno dei pochi libri per ragazzi che mia madre si sia mai concessa: l'ha adorato, quindi bisognerà proprio che gli conceda anch'io un'occasione, prima o poi. La trilogia che hai preso in ebook mi ispira: vado subito a caccia di qualche recensione in rete, e a leggere l'intervento dell'autrice che hai citato... ;D In quanto a me, ho di recente acquistato, oltre a una considerevole valanga di manga XD, "Doctor Sleep" del mitico Re Stephen: non vedo l'ora di cominciarlo!! *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'ambiente accademico piace, ma ammetto che i periodi d'esame sono davvero stressanti :)

      Ehehe immaginavo che avresti presto subito la nuova fatica del Re! Sono contenta di averti incuriosita e spero proprio che, quando leggeremo il libro della Singleton, saremo entusiaste tanto quanto tua madre :)

      Elimina
  10. Ciao Camilla,
    quanto tempo che non passo a salutarti! Mi fa piacere sentirti sempre attiva ed energica! Ti lascio un abbraccio e ti vorrei avvisare che ho riaperto il blog. :-) A presto,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina!
      Sono passata dal tuo blog, sono proprio contenta che tu abbia riaperto e che tu sia passata qui: mi fa sempre piacere :)

      Elimina
  11. Ma ciao Cami,
    è sempre un piacere tornare a leggere un tuo nuovo post qui su Bibliomania! Ti scrivo per darti ancora un incoraggiamento per questa dura sessione d'esami! ;)
    Io intanto sto leggendo un classico della narrativa italiana del Novecento... Un autore che dà il meglio con i racconti, ma questo romanzo sembra proprio imprescindibile...Il deserto dei tartari!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vin!
      Ti ringrazio ancora per il tuo supporto, sicuramente i tuoi incoraggiamenti sono stati d'aiuto :)
      Adoro "Il deserto dei tartari"! Un libro meraviglioso, senza alcun dubbio. Sono felice che tu l'abbia letto, è senz'altro un classico, come hai scritto tu.

      Elimina
  12. Arrivo in ritardo, quindi ormai gli esami li avrai finiti, immagino, inutile perciò augurarti in bocca al lupo! Ma tanto sono sicura saranno andati tutti benissimo!

    Interessanti entrambi i tuoi nuovi acquisti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente sì, sono andati molto bene! Ora che li ho finiti ho ripreso a lavorare ai post e spero proprio di riuscire a pubblicarne qualcuno presto :)

      Elimina