venerdì 21 marzo 2014

Parliamo un po’, vi va?


Credo di essere sempre stata molto attenta a non far trapelare troppo di me, qui su Bibliomania. Non perché non volessi condividere quel che penso e provo – in fondo, rivelo qualcosa ogni volta che commento un libro, e certamente voi che mi leggete vi siete fatti una qualche idea su come sono – ma perché volevo che l’attenzione fosse data soltanto alle letture e agli autori, che sono poi il motivo per cui ho aperto questo spazio e ho cominciato a scrivere.
Tuttavia, dato che queste ultime settimane ho lasciato il blog a se stesso, credo di dovervi almeno una spiegazione del perché mi sono presa questa pausa: in primo luogo, ci tengo a dire subito che non è causata da motivi gravi, ringraziando il cielo.
Semplicemente, ero un po’ sopraffatta dai molti impegni, dalla fatica accumulata, dalle aspettative per il futuro. Ho finito una sessione d’esami piuttosto pesante a Febbraio, in cui ho raggiunto risultati molto soddisfacenti, ma che mi ha lasciata alla sua conclusione priva di energia intellettiva, della voglia di mettermi seduta a riflettere approfonditamente, ad analizzare e discernere: priva, insomma, di quella spinta che mi spinge a sedermi e scrivere le mie recensioni-fiume e poi pubblicarle qui.
Poi sono ricominciate le lezioni. Poi, la stesura della tesi. Poi, la ricerca di lettere di referenza, di informazioni sulla compilazione della perfetta application. Le aspettative di chi mi sta vicino e, soprattutto, le aspettative che io stessa ho nei miei confronti. Insomma, mi sono lasciata sopraffare da queste cose e ho cominciato a sentirmi stretta. Anche Bibliomania, che di solito è un luogo in cui mi rifugio con gioia, cominciava a sembrare un dovere incombente: una cosa che non potevo sopportare. Quindi, per evitare di scrivere brutti post, venati di insofferenza, ho preferito staccare un momento e prendermi un attimo di pausa. Ho riflettuto sulla natura del mio blog, sulla possibilità che fosse necessario anche qualche cambiamento; cambiare parte della routine e delle basi per approcciarmi di nuovo al tutto con ritrovata vitalità.

9489fb4c778544a537a54ca1475c7f1d

Credo proprio che queste settimane mi siano servite, perché oggi mi sono messa alla tastiera e ho ricominciato a buttare giù qualcosa – non molto, ancora, ma l’ho fatto con vero piacere – e non vedo l’ora di condividerlo con tutti voi. Forse modificherò la struttura di qualche post, o di qualche rubrica, o rinnoverò l’aspetto grafico; forse no. L’unica cosa certa è che questo è il mio posto, e voi che leggete e commentate ne siete parte integrante. A volte serve una vacanza, per capire davvero quanto ci manca casa nostra.

Vi ringrazio già, perché so che capirete, e in attesa del prossimo post torno ad augurarvi

Buone letture!

Sempre vostra,

Cami

35 commenti:

  1. Mia cara :D E' già un piacere rivederti postare.
    Credo che chiunque abbia un blog prima o poi si sia preso una lunga pausa. Capita. D'altronde il blog dev'essere un piacere, non un obbligo come mille altri. Indi... beh, relax e buoni libri. E tisane calde.
    E gatti *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara <3
      Sto bevendo un sacco di tisane ultimamente, sai? Ne ho trovata una con la liquirizia per cui vado pazza!
      E vorrei poterti dire che ho un gatto coccoloso qui con me, ma in famiglia abbiamo un cane grosso come un mini pony, quindi mentirei xD Ma grazie lo stesso per l'augurio :)

      Elimina
  2. Ti capisco, io da poco più di un mese ho ripreso a lavorare e il tempo da dedicare al blog è drasticamente diminuito. Mi dispiace, vorrei rimediare, ma il blog è un piacere, non un lavoro né un obbligo, quindi lo terrò ma lo aggiornerò nei tempi e modi che mi consentiranno i miei nuovi impegni.
    E' giusto così, per me, per te e per tutti. Non tutti i blogger la pensano allo stesso modo ma a chi importa, è il nostro posticino e l'importante è godercelo!
    Da parte mia non vedo l'ora di leggerti di nuovo ^^
    Ciao, Fede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, sei davvero un tesoro :) Concordo al 100% con quello che hai scritto, che nel tuo caso è doppiamente valido, perché il lavoro e la vita vera vengono prima di tutto.
      Godiamoci i nostri piccoli posticini :) Un abbraccio!

      Elimina
  3. Bentornata! E' un piacere vederti scrivere di nuovo. Posso tuttavia capire i sentimenti contrastanti tra l'esserci e il non esserci (sul blog, intendo). A volte staccare la spina è necessario. Il blog è un bel gioco ma non è la vita vera, ed è con quest'ultima che dobbiamo fare i conti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie TOM :) Penso che allontanarmi un po' mi sia servito per riprendere la giusta carica; come hai scritto tu, ho fatto i conti con la vita vera. Ora, però, dovrebbe essere tornato tutto (più o meno) tranquillo.

      Elimina
  4. Bentornata anche da parte mia! :)

    RispondiElimina
  5. Bentornata!
    Come è stato già ampiamente scritto, il blog deve essere un piacere e quando smette di esserlo ben vengano pause, riflessioni e quanto altro.
    Anche io ne ho prese parecchie...

    Complimenti per questa sessione di esami e in bocca al lupo per i mesi a venire! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il bentornato e per l'augurio - i prossimi mesi saranno densi ma anche pieni di belle occasioni, se tutto va come spero :)

      Elimina
  6. Finalmente sei tornata! Mi domandavo proprio che fine avessi fatto.
    Anche a me è successo di non aggiornare il post sul blog e il motivo, proprio come te, era che non riuscivo a impegnarmi mentalmente. Ogni volta che mi capitata di pensare che dovevo aggiornare il blog e scrivere un post, il pensiero seguente era sempre "non ho nulla da dire e non ho voglia di dirlo". Succede. Ma, vedila così, è come se fosse il blocco dello scrittore. Ce lo hanno tutti gli scrittori nella vita, prima o poi. Il blocco del blogger funziona allo stesso identico modo.
    Sono felice comunque che tu sia tornata e non vedo l'ora di tornare a leggerti con costanza. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh uff, 76554 refusi in un commento. Mi serve proprio un caffè xD

      Elimina
    2. Ahaha tranquilla, anche io funziono a caffeina xD

      Detto questo, grazie <3
      La definizione "blocco del blogger" ha un suo perché! Forse si trattava proprio di quello; mi sentivo proprio come hai scritto tu. Fortuna che ora è finita, per entrambe :)

      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Bentornata! Sottoscrivo in pieno i commenti di chi sostiene che il blog deve essere un piacere..A volte semplicemente non è il periodo giusto. Comunque sono sicura che la tua energia e il tuo entusiasmo riuscirai a superare questo momento. Chi ti apprezza veramente ti assicuro che saprà anche aspettare.
    Ti mando un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole gentili Ale, mi fanno veramente piacere :) Ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  8. Hai fatto bene a prenderti il tuo tempo e respirare - anche se alla vine il tempo era occupato da altre cose! So che questo è un momento particolare ma non c'è molto da fare per alleggerirlo: consolati, che passerà.
    Ah, l'application perfetta in realtà non esiste, ma credo che riuscirai ugualmente a compilarne una più che dignitosa. :)

    Ciao e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! In effetti ho respirato tra un impegno e l'altro - ma credo proprio sia bastato; ora penso di essere di nuovo in forma :)
      Speriamo, il termine ultimo si avvicina e mi mancano ancora alcune tessere del puzzle-application... Vedremo.

      Elimina
  9. Anche a me capita di avere bisogno, ogni tanto, di staccare un po' dalle attività quotidiane, anche quelle che mi appassionano di più... l'ho fatto anche io tempo fa con il blog poi sono tornata più carica di prima... E' un piacere tornare a leggerti (di solito sono una tua lettrice silenziosa... commento poco ma ci sono)... in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania - è bello parlare anche con i lettori silenziosi ogni tanto, anche se l'importante è sapere che ci siete, come hai scritto tu :)
      Hai ragione, quando poi si torna si è più carichi di prima; grazie per l'augurio e in bocca al lupo anche a te!

      Elimina
  10. Mia cara, la vita ci chiama e noi rispondiamo. E così tutte le nostre abitudini e i nostri progetti si adeguano. Hai fatto bene a prenderti una pausa, hanno un valore enorme e ci aiutano a guardare le cose dalla giusta prospettiva... noi ti aspettiamo...
    già la tesi? Mi sembra ieri quando leggevo che ti eri iscritta all'università... mi sento vecchia... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh non dirlo a me, io mi sento ancora una matricola :D

      Grazie per le belle parole, Sabi, davvero <3

      Elimina
  11. È giusto prendersi delle pause ogni tanto. Ci sono tanti modi di tenere un blog e tu sei una di quelle che si impegna, quindi è meglio, quando non si riesce a mantenere uno "standard", lasciar perdere per un po' e ricaricare le energie. Comunque, felice di ritrovarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, leggere queste cose scritte da te mi fa davvero piacere, perché adoro il tuo blog :)

      Elimina
  12. Ciao Carissima!
    Bè, innanzi tutto complimenti per i bei traguardi! Sono fiera di te! :)
    Mi fa moltissimo piacere rileggerti! Sono contenta della tua decisione di ridimensionare il blog ma non abbandonarlo: mi sarebbe mancato troppo! Meglio un post ogni tanto che nessun post! :)

    Un forte abbraccio, ancora tante congratulazioni, e un grosso in bocca al lupo per i tuoi risultati futuri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima! Grazie mille, mi fa piacere saperti fiera <3
      Prometto che sarò presente, magari un pochino meno, ma non mancherò più per così tanto :)

      Ricambio l'abbraccio e grazie ancora! :D

      Elimina
  13. Ben tornata, Cami! ;D Stai tranquilla, noi lettori siamo sempre qui che ti aspettiamo; secondo me, hai fatto benissimo a concederti una piccola vacanza dal blog: questa è la tua isola e la tua oasi - come il mio blog lo è per me - in cui venire a rifugiarsi ogni volta che ne se ha voglia o se ne sente il bisogno... un luogo virtuale di tranquillità e di pace, dove le parole 'obbligo' e 'costrizione' non hanno alcun significato ! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sophie :D Hai centrato il punto, Bibliomania è proprio la mia piccola oasi!

      Elimina
  14. Un periodo di pausa dal blog è sempre salutare! Anch'io, ogni tanto, me ne concedo qualcuno. Dopotutto non è un lavoro, bisogna dedicarsi al blog quando si ha voglia ed energia, se no non ha senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivy! Vedo questo commento solo ora, spero mi perdonerai per il ritardo con cui ti rispondo. Sono d'accordo con te, ogni tanto un minimo distacco aiuta a ricaricarsi :)

      Elimina
  15. Bentornata, allora! Leggo sempre con piacere quello che scrivi. E se vorrai rinnovare il blog fallo con serenità. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carol! Ho visto solo ora il tuo commento: fa sempre piacere leggere parole così gentili :)

      Elimina